ADR e soluzioni stragiudiziali

La possibilità di avvalersi di strumenti stragiudiziali di soluzione della controversia appare strategica oggi, per privati e imprese, per diversi motivi:

  • tempi e costi di accesso alla giustizia ordinaria, che rendono spesso aleatoria la possibilità di tutelare diritti e crediti in sede giudiziale;
  • la maggiore probabilità che le soluzioni concordate all’esito di negoziati e mediazioni siano ottemperate e non contestate;
  • la possibilità, attraverso accordi negoziati o mediati, di costruire soluzioni “personalizzate” sulle esigenze del cliente e della situazione specifica;
  • la possibilità, attraverso idonei strumenti, di prevenire futuro contenzioso attraverso una ristrutturazione delle relazioni fra le parti coinvolte;

STUDIOtre è dotato di professionalità formate – e riconosciute anche a livello accademico – all’uso di metodologie specifiche per l’analisi, gestione e risoluzione del conflitto attraverso strumenti negoziali.

Tra gli strumenti utilizzati si annoverano tecniche e metodologie elaborate nel contesto del PON di Harvard, delle scuole di Conflict Transformation, del Reflecting on Peace Practices, o del programma “Analizzare Gestire e Risolvere il Conflitto” dell’Università di Verona.

Fra le attività annoverate in questo settore sono previste, a titolo puramente esemplificativo:  

  • assistenza nella preparazione e svolgimento di mediazioni e negoziazioni assistite nelle materie in cui tali istituti sono obbligatori;
  • consulenza e assistenza nella gestione di situazioni conflittuali in contesti deliberativi multi-parte (es. assemblee condominiali; rapporti fra soci; successioni);
  • assistenza nella preparazione e gestione di separazioni e divorzi consensuali;
  • consulenza e assistenza nella analisi e gestione di situazioni conflittuali attuali e potenziali inter e intra-aziendali;
  • consulenza e assistenza nello studio di operazioni societarie;
  • consulenza e assistenza nei rapporti con clienti e fornitori

STUDIOtre offre un pool di professionisti interni, avvocati e commercialisti, con diverse specializzazioni, e si avvale di esperti esterni (psicologi, coach aziendali) laddove sia richiesto un approccio che integra, per la migliore e più efficiente soluzione del caso, competenze e saperi differenti.